presentazione


Il complesso S.I.T.A./ATR, deposito di corriere e autobus, costruito nel 1935 a Forlì ed ora in disuso da diversi anni è il luogo che abbiamo scelto per Ipercorpo 2011. Oltre alla sede dei laboratori che sarà la Fabbrica delle candele, spazio polifunzionale per la creatività giovanile.

Perché essere qui ora?

La realtà che ci circonda propone scenari grotteschi. Da un lato si continua a costruire spesso dimenticando l’antica sapienza che legava architettura, paesaggio e fragilità dell’umano. Dall’altro ci si assume pesanti oneri di ristrutturazione per spazi che non sono tesi ad accogliere artisti e azioni viventi ma solo gesti congelati nel passato.

Diviene per noi fondamentale far vivere luoghi in disuso non solo mostrandoli, affinchè l’occhio del cittadino recuperi ambienti a lui prossimi ma ormai lontani dalla cattura della visione, ma anche e soprattutto animandoli del corpo e dell’azione di artisti capaci di ri-guardarli. Ambienti e visioni che non sono solo decoro, ma qualcosa in cui siamo immersi e attraverso cui ci siamo formati. Qualcosa che chiede un atto proiettato verso il futuro.


L’edizione di Ipercorpo 2011 è quindi eminentemente politica, tesa a proporre un riequilibrio fra corpo, spazio, città.

La questione in gioco non è avere un ampio tetto sotto il quale un manipolo di creativi, seppur di livello nazionale ed internazionale, possa mostrare le proprie opere.

L’idea, e il monito, sono quelli di riattivare immediatamente un luogo “notevole” che può tornare a vivere, anche se per un breve periodo, grazie al lavoro di artisti capaci di tenere in massimo conto spazio, corpo, suono nel dialogo con un ambiente dato. Non neutro. Certamente protagonista.


Al tramonto, tutte le sere, il magazzino ATR propone il suo spettacolo di luci e ombre grazie all’imponente vetrata sospesa. A noi, agli artisti, ai performer, ai musicisti, ai docenti il compito di proseguire e amplificare questa epifania. A te spettatore il compito più importante, restituire pensiero, sguardo, sogno a questo luogo che li chiede da tempo. In una parola, umanità.


Claudio Angelini


  • Tutto
  • Arte
  • Musica
  • Teatro

17 Settembre 2011

Fare Arte

10:00

Fabbrica delle Candele

Laboratorio di progettazione artistica fotografica

Fare Arte

15:00

Fabbrica delle Candele

Laboratorio di progettazione artistica fotografica

La fuga del paesaggio

16:00

Fabbrica delle Candele

Laboratorio per lo spettatore, condotto da Silvia Mei

18 Settembre 2011

Fare Arte

10:00

Fabbrica delle Candele

Laboratorio di progettazione artistica fotografica

Fare Arte

15:00

Fabbrica delle Candele

Laboratorio di progettazione artistica fotografica

La fuga del paesaggio

16:00

Fabbrica delle Candele

Laboratorio per lo spettatore, condotto da Silvia Mei

20 Settembre 2011

Sunset - Matteo Lolletti

16:00

Ex-Deposito ATR

laboratorio

Un caso esemplare: il deposito autocorriere ATR

20:30

Fabbrica delle Candele

incontro con Gabrio Furani e Erika Mondini

Brothers in Law

22:00

Fabbrica delle Candele

musica

21 Settembre 2011

Sunset - Matteo Lolletti

16:00

Ex-Deposito ATR

laboratorio

22 Settembre 2011

Sunset - Matteo Lolletti

16:00

Ex-Deposito ATR

laboratorio

Sport

21:00

Ex-Deposito ATR

gruppo nanou

Insallazioni

21:00

Ex-Deposito ATR

installazioni di Ivan Fantini, Valentina Bianchi, Elisa Gandini, Mandra e Spazi Indecisi

Just Intonation

22:00

Ex-Deposito ATR

Masque Teatro

Special Coils

22:30

Ex-Deposito ATR

Masque Teatro

Unstable Compound

23:00

Ex-Deposito ATR

musica

Nikola Tesla. Lectures

23:59

Ex-Deposito ATR

Masque Teatro

23 Settembre 2011

Sunset - Matteo Lolletti

16:00

Ex-Deposito ATR

laboratorio

West

21:00

Ex-Deposito ATR

Fanny & Alexander

Insallazioni

21:00

Ex-Deposito ATR

installazioni di Ivan Fantini, Valentina Bianchi, Elisa Gandini, Mandra e Spazi Indecisi

Sport

22:00

Ex-Deposito ATR

gruppo nanou

Al jorn del judici - Femina Faber e Bruno Dorella

23:00

Deposito ATR

musica

24 Settembre 2011

Sunset - Matteo Lolletti

16:00

Ex-Deposito ATR

laboratorio

Marcello Balzani: La malefica materia e il tradimento del paesaggio

18:30

Ex-Deposito ATR

incontro

Displace #1 La rabbia rossa

21:00

Ex-Deposito ATR

Muta Imago

Insallazioni

21:00

Ex-Deposito ATR

installazioni di Ivan Fantini, Valentina Bianchi, Elisa Gandini, Mandra e Spazi Indecisi

Erbarme dich - il primo movimento

22:00

Ex-Deposito ATR

Paola Bianchi

Synusonde: Matteo Ramon Arevalos e Paolo F. Bragaglia

23:00

Ex-Deposito ATR

musica

25 Settembre 2011

Sunset - Matteo Lolletti

16:00

Ex-Deposito ATR

laboratorio

Sincronie di errori non prevedibili

20:30

Ex-Deposito ATR

Santasangre

Insallazioni

21:00

Ex-Deposito ATR

installazioni di Ivan Fantini, Valentina Bianchi, Elisa Gandini, Mandra e Spazi Indecisi

Your Girl

21:15

Ex-Deposito ATR

Alessandro Sciarroni

Mein Fenrir [BraunEva]

22:00

Ex-Deposito ATR

Valentina Bravetti e Elisa Gandini

Santo Barbaro e Elicheinfunzione

23:00

Ex-Deposito ATR

musica

-



Crediti

ipercorpo 2011 premere sui confini

- crediti e staff

Un progetto di Città di Ebla

In collaborazione con:
ATR Agenzia per la mobilità, AVM Area Vasta Mobilità, Diagonal Loft Club, Fabbrica delle candele, Festival L’occidente nel labirinto, Fondo per la Cultura del Comune di Forlì

Direzione generale:
Claudio Angelini

Progettazione artistica e grafica:
Claudio Angelini, Valentina Bravetti, Elisa Gandini, Davide Fabbri

Organizzazione:
Valentina Bravetti, Elisa Gandini, Elisa Nicosanti

Con l’aiuto di:
Claudio Tozzola, Giulia Bulzoni, Daniele Romualdi

Stagisti:
Andrea Massironi, Tommaso Monaci

Amministrazione:
Valentina Bravetti

Gestione logistica e rapporti con ATR:
Eugenio Tontini

Direzione tecnica e collaboratori:
Luca Giovagnoli con Stefan Schweitzer e Nicola Mancini

Supporto tecnico:
Lombardi Amplificazioni

Ufficio Stampa:
Giulia Tonucci

Immagini del progetto grafico:
Gianluca “Naphtalina” Camporesi

Area bar a cura di:
Diagonal Loft Club

Con il contributo e il sostegno di:
Regione Emilia Romagna
Provincia di Forlì-Cesena
Comune di Forlì
Fabbrica delle Candele
Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì
AVM Area Vasta Mobilità

Con il patrocinio di:
Assessorato alla cultura del Comune di Forlì e della Provincia di Forlì-Cesena
Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì e della Provincia di Forlì-Cesena

Main sponsor:
Poderi dal Nespoli
Conad Ravaldino
Colorpoint

Coloro che hanno contribuito con il loro aiuto e con i loro consigli sono tanti e non hanno bisogno di essere qui citati; già lo sanno. Desideriamo sottolineare che questa edizione di Ipercorpo prende vita nonostante il taglio del 70% inflitto a Città di Ebla dalla Provincia di Forlì-Cesena per l’attività dell’anno 2011.

Area press

ipercorpo 2011 premere sui confini