MASTERCLASS & IPP


Masterclass Internazionale Scena Europa / III edizione


Organizzazione e tutoring: Mara Serina – iagostudio

Corpo docente: Sarah Trist, operatrice inglese attiva nella distribuzione internazionale (STDMA – Sarah Trist Dance Management Agency) e Ofra Idel, esponente di spicco della danza contemporanea in Israele (fondatrice di Machol Shalem Dance House e co-direttore del festival Jerusalm International Dance Week)

Con la collaborazione di: Lorenzo Conti


EXATR / Sab. 1 Giugno / 10:30 – 13:30 / 14:30 – 18:30


ph. Gianluca Camporesi


In piena sintonia con il processo di internazionalizzazione avviato da Italian Performance Platform, la Masterclass Internazionale Scena Europa, alla sua terza edizione, offre ai giovani artisti e organizzatori italiani la possibilità di incontrare professionisti stranieri per un’esperienza unica in Italia: un percorso di formazione sul management, la produzione e la distribuzione di spettacoli, l’organizzazione di festival, la creazione di network internazionali e molto altro tenuto esclusivamente da operatori esteri che mettono a disposizione la propria professionalità ed esperienza. La Masterclass infatti ha un corpo docente interamente costituito da operatori europei di alto livello e consente ai partecipanti non solo di apprendere nuove modalità di lavoro ma anche di avviare utili contatti con la scena europea.


INFO E COSTI


Iscrizione entro il 25 Maggio. Iscrizione € 50,00


Contatti:

maraiagostudio@gmail.com

338.3246269

Per informazioni e approfondimenti: scenaeuropa.blogspot.it




Italian Performance Platform 2019


Ideazione: Mara Serina e Città di Ebla

A cura di: Mara Serina – iagostudio

Con la collaborazione di: Lorenzo Conti


ph. Gianluca Camporesi


Italian Performance Platform giunge quest’anno alla sua settima edizione, confermandosi intuizione felice e progetto capace di aprire il festival Ipercorpo al dialogo con l’Europa, offrendo agli artisti ospiti la possibilità di essere conosciuti da decine di direttori e curatori di festival internazionali che in questi anni han fatto tappa e Forlì. In 7 anni infatti IPP ha accolto 96 operatori provenienti da 15 nazioni differenti e molti di loro tornano sistematicamente ogni anno perché Ipercorpo rappresenta un osservatorio prezioso, una garanzia di qualità e un’accoglienza calorosa.