Musica


La quindicesima edizione di Ipercorpo :: il padre propone un programma musicale in cui si evidenziano due punti di partenza, il soggetto che versa e quello che accoglie: “Io e Tu, Tu prima di me. Io, quello che è dopo di Te. […] È una forza che genera se stessa, che fa crescere se stessa, è la sua propria madre, sorella, sposa, figlia, il suo proprio figlio, madre, padre, una unità, una radice del Tutto” (Simon Mago). Un presupposto semplice, che pone e rinnova con forza il tema dell’ascolto, ovvero delle modalità di filtrazione ed assorbimento di quanto ci è dato (a)udire. L’articolazione del progetto avviene attraverso due proposte cardine precise e codificate, riguardarti la ritualità e la spazialità.

Davide Fabbri, Elisa Gandini

Scopri gli eventi