SEZIONE TEATRO E DANZA


In un periodo in cui le attività culturali sono rimaste a lungo sospese, a noi, chissà perché, è venuto in mente lo sport e le immagini di Ipercorpo 2020 e 2021 sono quelle di un giocatore di golf e di un calciatore. Immagini guida per raccontare il tempo reale, campo d’indagine di due edizioni gemelle caratterizzate da un atteggiamento di sintonia e di ascolto degli artisti, degli spettatori, del territorio e di noi stessi. Di che cosa abbiamo bisogno? Che cosa sta cambiando? Da che cosa partiamo e dove vogliamo arrivare? Il festival disegna una parabola che, a partire dalle convenzioni e dai ruoli storicamente assegnati all’artista e allo spettatore, va oltre per rispondere alla necessità, sempre più forte e condivisa, di liberarsi dalle costrizioni e celebrare una “danza collettiva” che faccia della scena un luogo di scambio reale e concreto, abitato prima di tutto dai corpi che rivendicano spazi a lungo negati.

Claudio Angelini, Mara Serina, Valentina Bravetti

Scopri gli eventi