D'INCISE + ZYMOGEN


ph. Julien Mudry

Dire musica elettronica è come dire il mare. Digitale. E allora tanto vale limitarsi a tracciare le sponde entro le quali si muovono le onde: computer come porto dal quale si parte e/o computer come approdo di un’onda generata altrove.

D’Incise è la poliedrica guida che con il suo live è chiamato a rappresentare la flotta di zymogen.net, etichetta on-line con ampie tratte di navigazione da e per entrambe le sponde. Il sonoro su cui naviga lo svizzero Laurent Peter può essere costruito su schegge ritmiche disintegrate o su sterminati strati di acque quasi immobili, tuttavia on entrambi i casi può succedere di ritrovarsi persi nelle derive più estreme del suono sintetico.
Ad abbracciare il concerto una selezione del coordinatore dell’etichetta che, con materiale di zymogen stessa e affini, aiuta ad identificare il pianeta nel quale si trova il mare di cui stiamo parlando. Il mare del quale sentiamo le onde. Digitali.